martedì 14 aprile 2015

USE-IT Vicenza: la mappa dei locals


Vivo a Vicenza da quando sono nata, e non è un mistero il fatto che la amo. E' una città che sorprende l'occhio del turista, anche quello che viene qui per una veloce gita fuori porta, magari per vedere la mostra in basilica palladiana, Tutankhamon Caravaggio Van Gogh, la sera e i notturni dagli egizi al novecento (se non l'avete ancora fatto, vi ricordo che fino al 02 giugno potete venire a visitarla).

Tuttavia ci sono angoli della mia città che restano misteriosi. Locali in cui non sono stata e ristoranti da provare. Curiosità mai placate, anche sulla storia di Vicenza.
Ebbene, ieri sera, pensavo tutto questo mentre sfogliavo la mappa gratuita trovata in un bar, realizzata dalla comunity di  Use-it .

Si tratta infatti di una cartina, scritta dai locals, per i giovani ( ma utilissima per tutte le età), con indirizzi di bar, ristoranti e osterie, ma anche cenni storici, curiosità e consigli su come confondersi proprio tra i "magnagatti". Tutto "condito" da una grafica accattivante e dai disegni di Ale Giorgini.

credits: www.comune.vicenza.it

La cosa bella è che questa mappa gratuita, non è un caso isolato. Ce ne sono molte altre per città come Oslo e Budapest, ma anche per altre meno turistiche ma favolose, e tutte stampabili dal sito (o reperibili comunque una volta sul posto).
E se questo ancora non vi basta, la community che si crea dietro a queste piccole map-perle, è veramente notevole: date un occhio alla pagina facebook USE-IT Vicenza !

Un'ultima cosa: le cartine sono scritte in inglese. Un ottimo modo per aiutare anche i turisti stranieri!

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
'''