mercoledì 10 settembre 2014

Top 5: perchè amiamo Starbucks


Quando sono tornata da New York con circa 800 foto da sistemare, ricordo che scelsi come immagine-profilo su facebook, una in cui stingevo tra le mani un caffè fumante ,preso da Starbucks, la celebre catena di caffetterie americane. Un ragazzo che avevo conosciuto nella grande mela, mi chiese allora perché stessi pubblicizzando quel prodotto. Credo che la sua razione divertita, potrebbe essere  equiparata alla mia, se vedessi una persona con una tazza di cappuccino in mano, che si fa scattare una foto. Strano, e anche un po' kitch, per chi è abituato a berne quando e quanto vuole.

questa foto l'ho scattata il primo giorno a NY, proprio all'interno di Starbucks


Quindi? Perché ancora oggi bramo nell'aspettarmi, un frappuccino, quando mi reco all'estero? Perché mi sono ritrovata a cercare nel sito ufficiale, le varie filiali di Starbucks in giro per il mondo? Ecco la top 5 di oggi, che tenta di capire perché amiamo (lo so che non sono l'unica)  quelli che alcuni definiscono solamente "beveroni"!

1.Fa tanto USA: il sogno americano, di una terra dove chiunque possa realizzarsi nella vita, ci accompagna fin dall'infanzia. Chi non ha mai guardato un film girato negli Stati Uniti, dove i protagonisti non consumino questi caffè "allungati"? Da "Il diavolo veste Prada", alla serie poliziesca "Law and Order", Starbucks è sempre presente. Perciò l'equazione mentale è sicuramente

                                                       Starbucks=New York
                                                           New York= Usa
                                                               Usa=bello

e scusate la semplificazione!

2. E' dannatamente buono: ok non sarà il vero caffè, come lo intendiamo noi italiani. Ma non si può certo negare che sia un prodotto buono e vario: in inverno è caldissimo e con gusti che cambiano a seconda del mese (i caffè natalizi che ho bevuto a Londra li ricordo ancora!). In estate ci sono i frappè con panna, i thè freddi ecc...Insomma si ha ampia possibilità di scelta, e spesso non si sbaglia nello scegliere un prodotto nuono

3. Fa figo: molte star e blogger che apprezzo, si sono fatte immortalare in versione street style con un bicchierone di carta Starbucks vicino. Quindi la mia associazione mentale fa si che ricordi outfit invidiabili e caffè fumanti tra mani appena uscite da un salone di bellezza. Chiamatemi schiava della moda se volete, ma tant'è. Inoltre le caffetterie di questa catena sono spesso molto belle: divani, atmosfera rilassata e gente che lavora al pc, sorseggiando la loro ordinazione. Fantastico. Per non parlare di tutte le belle foto rintracciabili su pinterest o sul profilo Google+ dell'azienda stessa.

credits per l'immagine: http://www.pinterest.com/pin/534380312007440663/

4.E' personalizzato. Entri nel caffè, chiedi quello che vuoi bere e dai il tuo nome al barista. Dopo qualche minuto vieni chiamato ( con un accento che non è il tuo) e il bicchiere ha su scritto il tuo nome. Questa cosa personalmente mi esalta come se fossi ancora una bambina!

5.In Italia non c'è. Secondo alcuni il motivo principale è che l'azienda teme un mercato troppo "difficile", dove i consumatori sono abituati a bere un veloce ed economico caffè espresso, nella tazzina al bar (mentre anche per la versione "tall" ci vogliono  tempo e almeno 3 euro, se ben ricordo). Non so il perché ma Starbucks in Italia non c'è, e questo lo rende ancora più "appetibile" quando sono all'estero. Non voglio imitazioni o qualcosa di simile, e sono in buona compagnia. Sono anni infatti, che sui social viene riproposta la notizia, poi sempre smentita, di un'imminente apertura a Milano e/o Roma. La gente non solo ci crede, ma rimane delusa quando è una bufala: quindi ecco non mi sento una mosca bianca!

Taht's all folks! Vi assicuro che non sono stata pagata per questo post, né che Starbucks mi ha offerto una fornitura a vita del suo caffè (purtroppo). Sono una semplice fan!!!!
Ma a voi piacciono questi caffè, oppure preferite l'italico espresso? Fatemi sapere!

2 commenti:

  1. A me da Starbucks diverte sempre dare un nome, magari particolare (tipo Venusia et simili), sarò scema ;-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. scema??scherzi? Ora voglio farlo pure io!

      Elimina

Grazie per il tuo commento!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
'''