mercoledì 1 ottobre 2014

Top 5: i motivi per amare la Spagna


Tra tutte le mete che ho visitato, la Spagna resta una delle mie preferite. Ho iniziato ad amarla da bambina, quando mio fratello maggiore ci passava le vacanze estive, e i suoi racconti me la facevano immaginare come una terra bellissima e ricca di divertimento.

Quando ho iniziato a recarmi nella penisola iberica, me ne sono innamorata: ho visto tutta l'Andalusia, mi sono persa a Barcellona, ho apprezzato Madrid, adorato le isole Baleari, apprezzato Valencia. Ma quali sono i motivi che mi spingono a cercare di tornarci, ogni anno?Eccoli!

1.La varietà: come l'Italia, è un paese dai paesaggi diversissimi tra loro. Ci sono le lunghe strade dell'Andalusia, e le città come Madrid, dove si respira un'atmosfera cosmopolita. C'è un mare stupendo,  le montagne e una terra che il sole d'estate brucia, non togliendole un minimo di fascino.

paesaggio andaluso
 
2.Il cibo e la bebida: dalle conviviali tapas, al polpo alla gallega, se siete amanti della buona cucina la Spagna non vi deluderà. I suoi salumi tipici, i suoi dolci, mi piacciono tanto. L'impronta è sempre quella della dieta mediterranea, ideale per noi italiani! Se le tapas sono la vostra passione, vi raccomando i ristoranti della catena Sagardi: sono stata a quello di Barcellona e vi assicuro che merita. Per quanto riguarda la bebida, il bere, oltre agli ottimi vini e alla sempreverde Sangria, d'estate provate il tinto del verano: dolce e fresco. Oppure il Pacharan, se amate i liquori. Per quanto riguarda la birra, la mia preferita è la San Miguel, che si trova anche in Italia

tapas e tinto del verano da Sagardi, Barcellona
3.La movida: nonostante la crisi economica che ha colpito la Spagna negli ultimi anni, questa caratteristica voglia di far festa non è sparita dall'animo dei suoi abitanti. Non credo esista un posto al mondo dove mi sono divertita di più. Locali dove la musica non è assordante e può piacere a tutti, senza liste o prezzi esorbitanti per entrare, gente che ha voglia di parlare, divertimento fino all'alba. Tanto poi, di pomeriggio c'è la siesta! Provate per credere :)

movida a Conil de la Frontera

 
4.Cultura: la penisola iberica è un paese che ama le sue tradizioni e ricco di storia. Ci sono dei musei molto importanti da visitare e monumenti, città che sembrano essere un inno al voler "sapere" (vi faccio un nome: Siviglia). Non solo corrida, ma feste patronali, feire, il flamenco, la lingua così simile alla nostra e così bella. Lo confesso: ho visto cose stupende in Spagna e avrò sempre un bel ricordo dei miei viaggi lì.

Siviglia
 
5.La gente: ho conosciuto tante persone simpatiche in Spagna. Il popolo iberico è un concentrato di caratteri a volte molto differenti tra loro, ma io mi sono sempre trovata bene. Sono socievoli e solari, ed è sempre stato piuttosto semplice comunicare, anche quando parlavo solo qualche parole della loro lingua. Ecco direi che sono persone che cercano rapportarsi al prossimo,senza paura verso chi è straniero.

opera d'arte per le vie di Barcellona

Allora, vi ho fatto venir voglia di partire per visitare la Spagna? Spero di si!

2 commenti:

  1. Concordo con ogni tua parola e punto che hai evidenziato. Sono stata in vacanza a Barcellona ad agosto e l'ho amata.
    Bellissimo blog. Complimenti. Tornerò a leggerti e ti aspetto da me se ti va.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie dei complimenti :) Come hai capito dal post io adoro la Spagna!

      Elimina

Grazie per il tuo commento!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
'''