sabato 9 agosto 2014

Perchè scegliere le Isole Eolie



Partiamo dal presupposto che io adoro la Sicilia. Continuiamo con il fatto che io amo il mare, le gite in barca, la cultura e la buona tavola. Come posso quindi, non essermi innamorata più volte di questa terra, da dove sono originarie  (pure) due carissime amiche, e la fidanzata di mio fratello?  Capite che il legame per me, non si spezza mai? Basta guardare le mie friends negli occhi, basta una delle leccornie che la ragazza di mio fratello mi porta regolarmente, di ritorno dal suo paesino, e sono di nuovo là.

Vi racconterò della Sicilia in altri post e questo è solo il primo di una lunga serie. Oggi però vorrei parlarvi del perché le isole Eolie mi sono entrate particolarmente nel cuore.
Il nome di questo arcipelago deriva dal dio greco Eolo, che secondo la leggenda trovò riparo qui, ma non aspettatevi un clima ventoso, anzi: un caldo (non torrido) accompagna le estati e l'inverno è mite su queste terre. Sono isole vulcaniche: attualmente a Stromboli si manifestano ancora eruzioni di lava, mentre a Vulcano vi sono delle attività vulcaniche, attraverso fumarole di zolfo, cloruro di ammonio e acido borico.

Ma perché scegliere una vacanza in queste isole? I motivi sono molti, ma da innamorata quale sono, ho solo bisogno di qualche ricordo, per invitarvi in queste ospitali terre. Il paesaggio: mare, paesini con case  bianche, pianure con rigogliosa vegetazione e piccole spiagge assolate, vi riempiranno gli occhi.

Salina
 
Proprio per vedere meglio queste meraviglie, vi consiglio delle gite in barca. Nei porti di ognuna delle sette isole dell'arcipelago, non sarà difficile organizzare un'escursione, con un'agenzia del posto. Nelle isole Eolie inoltre non vi annoierete: potete visitarle in scooter, potete dedicarvi al trekking, oppure stare comodamente al sole, in una delle piccole e bellissime baie.

Un altro ottimo motivo è il cibo: come in tutta la Sicilia, qui si mangia benissimo. Pescato del giorno, cannoli, cucunci ( i fiori del cappero), bruschette, gelati... non avrete che l'imbarazzo della scelta. E se ancora non vi basta, sappiate che ogni isola ha una sua caratteristica e una bellezza unica. Lipari è quella più popolosa e forse movimentata. Salina è stupenda, con i suoi paesini caratteristici. Vulcano con  la sua sabbia nera e l'odore di zolfo, è un'esperienza unica. Stromboli è "iddu", ossia il vulcano, ma anche le sue vie tra le case bianche, dove spuntano rigogliosi buganville, mi affascinano sempre. Panarea è la più esclusiva, ma ha un mood anche tranquillo e rilassato

per le vie di Panarea

Alicudi e Filicudi hanno un fascino tutto loro: piccole e tranquille, ma molto accoglienti.
Se avete intenzione di visitare l'arcipelago, la via più facile è quella di salpare dal porto di Milazzo, in provincia di Messina. Potete prenotare i biglietti dell'aliscafo prima di partire ( tramite il sito web della Compagnia delle isole  o dell'Ustica lines) oppure decidere in loco quali escursioni fare. La prima volta che ci sono stata ho alloggiato in più di un'isola, mentre la seconda ho tenuto come base Lipari. Piano piano arriveranno altri post a riguardo, perché il mio è un never ending love...

Stay tuned quindi, ma la prossima settimana sarò anche io in vacanza: vado ad Ischia! Seguite gli aggiornamenti dalla mia pagina facebook . Ci sentiamo presto!

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
'''