mercoledì 30 luglio 2014

Top 5: le canzoni da ascoltare in viaggio



Ci sono canzoni che ci fanno emozionare e che portiamo con noi per tutto il percorso della nostra vita. E proprio come i viaggi, ci regalano sensazioni spesso piacevoli, altre volte malinconiche( quando è ora di tornare alla vita di tutti i giorni). Ogni vacanza che si rispetti, andrebbe accompagnata con una degnacolonna sonora, secondo me. La musica tipica del luogo, una canzone ricorrente, una melodia che ci si porta da casa....scegliete voi.

Oggi la top 5 parla proprio di questo, e vorrei proporvi le canzoni che amo ascoltare in viaggio, ma anche una volta tornata a casa. Ovviamente rispecchiano i miei gusti, da amante del rock (con qualche eccezione, vedrete...) e ne ho molte altre in mente. Queste però, sono le più ricorrenti  :)

I video sono presi da youtube, logicamente ; )




1.Drive my car-Beatles: sicuramente non è il miglior pezzo dei baronetti, ma è allegro e mi fa pensare a quelle vacanze, dove finalmente il fidanzato ti lascia guidare la sua auto! Scherzi a parte: la trovo ideale per un road trip in macchina, anche perché è molto semplice da imparare e ricordare, e come già detto, mi mette allegria!



2.Never let me down again-Depeche Mode : "I'm taking a ride with my best friend"...comincia così la canzone che vorrei ascoltare tutte le volte che parto con le amiche. Perchè so che ogni viaggio, finisce per farci conoscere meglio chi è con noi, e come dice la canzone, fa "volare alto", se si è in sintonia. Non si vorrebbe più tornare giù, o più metaforicamente, alla routine che prevedere le classiche giornate storte al lavoro. Certo, un motivo per tornare a casa ce l'abbiamo tutti..ma questa è un'altra storia. La vedo bene anche per un viaggio che prevede momenti molto adrenalinici (come quando si va a fare rafting, ad esempio).



3.Immigrant song-Led Zeppelin: "We come from the land of the ice and snow,/From the midnight sun where the hot springs blow". Il viaggiatore è di per se, sempre un emigrante, anche se cambia solo provincia, secondo me. Perchèmuta un pò l'accento (o la lingua), il paesaggio  eci si sente  lontani da quella che chiamiamo casa. Questa è una canzone epica, che parla di chi veramente lasci la terra d'origine per necessità, in cerca di una vita migliore. Solo con occhi attenti e curiosi, possiamo capire attraverso il viaggio, lo stato d'animo dell'immigrato e dell'emigrante.



4.Spanish caravan-The Doors: io nutro un amore profondo per la Spagna, ci sono stata tante volte ( e ve lo racconterò) ed ogni volta mi dispiace doverla lasciare. La canzone narra della richiesta di un'uomo di essere portato là, ed in Portogallo ("Carry me Caravan take me away /Take me to Portugal/ take me to Spain /Andalusia with fields full of grain"). Mi faccio un pò del male quando l'ascolto, ma mi ricorda anche molti bei momenti, a cominciare da quella chitarra iniziale, che ricorda il flamenco.


5.Gente di mare- Umberto Tozzi, Raf: ci sono canzoni italiane che mi piacciono molto, quando penso ai viaggi ("Lacio Drom" dei Litfiba o "Vado al Massimo", di Vasco Rossi). Tuttavia, mi identifico in quel "gente di pianura, navigatori esperti di città" e il mare forse non mi fà paura, ma lo vedo come una meta, visto che non ci abito vicinissima. E poi, come non versare lascimoni per quel "al di la del mare, c'è qualcuno che, c'è qualcuno che non sa niente di te...."? Insomma, l'ascolto una volta ritornata a casa, e penso a chi rimane a vivere vicino  quel mare, e magari lo odia pure un pochino...

E voi? Quali canzoni amate assocciare ai vostri viaggi?


Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
'''