martedì 29 luglio 2014

Il bagaglio a mano Ryanair


Ogni volta che qualche mio conoscente vola con Ryanair, noto che lo "spauracchio" del bagaglio a mano è ancora piuttosto comune. Ho viaggiato tante volte con la celebre compagnia low cost e la gente lo sa: indi per cui, eccomi qui per erudire le masse a questa sapienza!

La butto sul ridere, ma non è raro che le persone vengano quasi colte dal panico quando devono preparare un bagaglio a mano Ryanair, quindi cercherò di non dare nulla per scontato, in questo post. Vi terrò aggiornati, in modo che questa sia una vera e propria guida.

Per prima cosa: perché non acquistare un bagaglio da stiva? Se lo fate per risparmiare, vi capisco. Il costo per ogni valigia parte dai 25€ (per 15 kg) ai 60€ (se volete imbarcare due bagagli in stiva da 25 e 15 kg) a tratta. Questa scelta va fatta a seconda di come siete abituati a viaggiare e di quanti giorni è la vostra vacanza. Vi recate in un appartamento e potete lavare i vostri abiti? Partite d'estate (i capi di vestiario pesano meno nella bella stagione: non ci sono pesanti maglioni nel vostro bagaglio).  Riuscirete a rinunciare agli abbinamenti borsetta-stiletto (questo per le ragazze, ma so che qualche dandy inorridirà nel dover lasciare a casa proprio quella t-shirt...)? Quanti ricordini/ acquisti effettuerete nel luogo di destinazione? Dopo attenta risposta a questi quesiti, potete decidere se acquistare o meno un bagaglio da stiva.

Diversa è la questione del "risparmio tempo". Certo, una volta era così, tuttavia ora, a meno che non acquistiate una priorità d'imbarco (al costo di 2€ a tratta) o che vi mettiate in fila il prima possibile, correte il rischio che il vostro bagaglio a mano venga messo in stiva. Una volta a destinazione dovrete aspettarlo sul rullo di riconsegna, perdendo tempo: la politica della compagnia è infatti quella di garantire l'accesso ai bagagli in cabina solo ai primi 90 passeggeri. Va detto che è permesso, anche nei voli più affollati, di portare un zainetto con voi, per chi viaggia con oggetti danneggiabili (pc, tablet, macchine fotografiche, smartphone, piastra per capelli, vasi di cristallo e di Pandora.... : ) ).

Ma nello specifico, quali sono le misure del bagaglio a mano ryanair? 55x40x20 cm, ovvero un piccolo (e molto sottile trolley). E' consentito anche il "secondo" bagaglio  a mano della grandezza di un beuty case ( 35x20x20 cm). Attenzione al peso: 10 kg. Un kg in più è generalmente tollerato ma la sanzione da pagare nel caso si ecceda è di 20 € a kg.

Spesso mi viene posta una domanda sui famosi liquidi trasportabili nel bagaglio a mano. Ebbene sono consentiti liquidi (saponi, shampo, ma anche sciroppo per la tosse o creme) fino ad un totale di un litro, anche se  le varie sostanze devono essere trasportate in singoli recipienti da max 100 ml (i barattoli dello shampo quasi finto, verranno fatti buttare comunque, se non rispettano questa regola). Sarà cura del passeggero richiudere il tutto in una busta di plastica della misura max di 20x20 cm. Per i medicinali solidi non ci sono restrizioni, ma sarebbe meglio metterli nella suddetta busta. NB: questa non è una norma inventata da Ryanair ed è valida per tutte le compagnie e aeree.

credits per l'immagine www.viaggiaregratis.eu

 


Dopo tutte queste regole, conta anche secondo me, il fattore umano. Un kg in più spesso è come dicevo, tollerato ma è inutile tentare di impietosire il personale a terra: lavoro con il pubblico anche io, e so che  l'eccezione non può diventare una regola. Quindi, sì, alcune volte quelli di Ryanair sembrano troppo fiscali, ma vi immaginate, se imbarcassimo tutti 15 kg, invece di 10kg, cosa accadrebbe?

Ed ora alcuni consigli che penso possano essere utili, soprattutto alle signorine:

  • Investite su un buon make up, o comperate la versione mini della naked palette: in vacanza non serve tutto il beuty case.
  • Se vi piace leggere, scegliete le edizioni economiche, che spesso sono anche le più sottili. Se acquistate il vostro libro all'aeroporto non avrete problemi.
  • Noi italiani siamo sempre i più attenti allo stile, ma se anche non avremmo quella determinata camicia, non succederà nulla, garantito. Pensate piuttosto ad abbinare in maniera adeguata gli abiti che porterete con voi.
  • Appassionati di fotografia: portare tutto il vostro "parco" ottiche sarebbe bellissimo, se non pesasse tanto. Valutate quali obbiettivi servono per le vostre foto.
  • Bagnoschiuma e co, sono comunque acquistabili quasi sempre in loco!
  • Informatevi per tempo su cosa sia proibito trasportare nel paese in cui siete ospitati.  
credits per l'immagine: lowcost-voli.com

  • Le scarpe sono una questione seria, perciò puntate su quelle comode per camminare. Ideale per una ragazza anche un paio eleganti ma basse, per poter essere carine ma allo stesso tempo non avere perennemente male ai piedi.
  • Per la sera, potete optare per qualche capo elegante ma ricordate: che sia portabile anche di giorno, per un doppio utilizzo (sempre che non sia sporco o sudato..)
E ripeto: ricordate che forse acquisterete qualche ricordino in loco. Quindi meglio partire con 9kg, piuttosto che con 11, vero?

Cosa ne pensate di queste norme? Sono troppo restrittive secondo voi? Se avete dubbi sono qui per chiarirli!

2 commenti:

  1. Ottima guida Sabrina! Io ho già viaggiato con Ryanair in maniera abbastanza tranquilla, però consiglierò questa guida a degli amici ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Mina , ho cercato di essere più esaustiva possibile :D

      Elimina

Grazie per il tuo commento!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
'''